Venerdì
14:50:03
Giugno
24 2022

PA Social: insediato il nuovo direttivo nazionale dell’associazione per gli anni 2022-2027

Il 20 Giugno a Roma confermati Di Costanzo (presidente) e Marrucci (tesoriere), entrano a far parte del direttivo i coordinatori regionali e i coordinatori dei tavoli tematici

View 795

word 570 read time 2 minutes, 51 Seconds

Insediato il nuovo direttivo nazionale dell’Associazione PA Social che sarà in carica per i prossimi 5 anni (giugno 2022- giugno 2027). La riunione del direttivo si è svolta a Roma, a Binario F, hub di riferimento capitolino per l’associazione, la prima in Italia dedicata alla comunicazione e informazione digitale, con la partecipazione, in presenza e online, dei fondatori, del direttivo nazionale uscente, dei coordinatori regionali, dei coordinatori dei tavoli tematici.

L’insediamento è la conclusione di un percorso, votato e approvato dai soci nel corso dell’ultima assemblea nazionale che si è tenuta a Roma al Museo Maxxi lo scorso 16 novembre 2021, che ha portato alla riforma dello Statuto e all’allargamento del direttivo nazionale alla partecipazione dei territori e in particolare dei coordinatori regionali e dei coordinatori dei tavoli tematici.

Nel corso della riunione si è insediato il nuovo direttivo, sono stati votati presidente e tesoriere, si è tenuto un dibattito sugli obiettivi del presente e del futuro dell’associazione. Francesco Di Costanzo è stato confermato presidente, Andrea Marrucci è stato confermato tesoriere, questa la composizione del nuovo direttivo nazionale:

Giulia Agostinelli, Monia Alessandrini, Michele Amodeo, Lara Anniboletti, Simona Argento, Giuseppe Ariano, Marco Bani, Irene Bosano, Chiara Bianchini, Domenico Bova, Gianluca Caltanissetta, Luca Calzolari, Alessandrea Casu, Pietro Citarella, Cristiana Cristiani, Anna Laura Consalvi, Simona Cortona, Angela Creta, Alessandra Dionisio, Annalisa D’Errico, Pier Paolo Di Nenno, Francesco Di Costanzo, Aurora Fantin, Marieva Favoino, Paola Felice, Alessia Freda, Luisa Gabbi, Maurizio Galluzzo, Manuela Garofalo, Gianluca Garro, Federico Grasso, Rosario Gullotta, Giuseppe Lanese, Marco Laudonio, Lucio Lussi, Francesca Maffini, Francesco Malara, Marina Mancini, Eliana Marinelli, Laura Marozzi, Andrea Marrucci, Alessandra Migliozzi, Roberta Mochi, Francesco Nicodemo, Marta Nicoletti, Gabriele Palamara, Simona Panzolini, Alessio Pecoraro, Caterina Perniconi, Maria Stefania Podda, Marco Porcu, Margherita Rinaldi, Lorella Salce, Francesca Sanesi, Marzia Sandroni, Nicoletta Santucci, Andrea Scartoni, Marco Sicbaldi, Erica Sirgiovanni, Alessandra Sposato, Giuseppe Storelli, Sergio Talamo, Marco Talluri, Stefano Tiberio, Antonella Tollis, Christian Tosolin, Roberta Vinciguerra, Eleonora Zaccheroni, Sara Zanelli, Cristina Zannier.

“Sono orgoglioso di quanto fatto da PA Social nei primi cinque anni di attività - spiega Francesco Di Costanzo, confermato presidente dell’associazione - è stato un periodo di crescita fondamentale della comunicazione e informazione digitale italiana, in particolare nel settore pubblico. Da essere visti come visionari quando abbiamo iniziato il percorso nel 2015, oggi viviamo in un contesto importante di consapevolezza da parte di istituzioni, cittadini, imprese e sono arrivati passi in avanti considerevoli nella qualità del lavoro, nella divulgazione, formazione, ricerca, costruzione e ampliamento di una comunità/community nazionale di riferimento. Ringrazio i soci per la conferma a presidente, come sempre non molleremo di un millimetro per i tanti obiettivi che ancora dobbiamo raggiungere: dalla legge 151 di riforma del settore al riconoscimento delle professionalità, da una nuova organizzazione del lavoro all’accelerazione delle politiche per un settore pubblico sempre più digitale, semplice, concreto, sicuro e a portata di cittadino. La comunicazione e informazione digitale devono essere la normalità delle pubbliche amministrazioni, continueremo con convinzione su questo percorso. PA Social non sarebbe quella che conosciamo senza i territori e la voglia di mettersi in gioco dei soci in tutta Italia, per questo sono molto contento che da oggi i coordinatori regionali e i coordinatori dei tavoli tematici entrino a far parte del direttivo nazionale”.

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / PA Socia...2022-2027